Per assistenza ed informazioni199 24 05 85
Il numero whatsapp è attivo dal Lun al Ven 8-13 e 14-17 Lun - Ven 8-13 e 14-17Seguici su:

Come funziona il noleggio di macchinari e attrezzatura?

Come funziona il noleggio di macchinari e attrezzatura? 6 Luglio 2022

Il mercato del noleggio è sempre in continuo fermento. Le imprese, infatti, necessitano di nuovi strumenti e attrezzature edili per lavorare con massima efficienza e rimanere aggiornati sulle ultime tecnologie.


Come funziona il noleggio di macchinari e attrezzatura? Si tratta di un sistema semplice e rapido, una soluzione molto apprezzata dalle tantissime imprese appartenenti a qualsiasi settore in tutta Italia. Il noleggio, soprattutto nell’ambito edilizio, fornisce numerosi vantaggi, specialmente dal lato economico, dato che i costi dei diversi macchinari risulta, molto spesso, fin troppo oneroso.

 

Per approfondire: “Noleggio: quali sono gli obblighi di noleggiatore e cliente

 

Le diverse tipologie di noleggio

In base alle specifiche esigenze, si può richiedere il noleggio del solo macchinario (quando i richiedenti sono giù dotati di personale con patentino secondo le normative vigenti) o anche dell’operatore. Nel primo caso si tratta di un noleggio a freddo, nel secondo, invece, noleggio a caldo. Il vantaggio del noleggio è sicuramente la possibilità di avere sempre a disposizione l’azienda di noleggio per ricevere informazioni, assistenza immediata o istruzioni su come gestire l’attrezzatura o i macchinari in completa sicurezza.
Ma come funziona il noleggio di macchinari e attrezzatura edile? La Legge (d.lgs. 81/08) si pone l’obiettivo di tutelare la sicurezza del lavoratore, disciplinando le responsabilità dei soggetti coinvolti nella messa a disposizione di attrezzature di lavoro, tra i quali, quindi, chi noleggia o concede in uso l’attrezzatura. Chiunque noleggi o conceda in uso macchinari di lavoro non marcate CE, infatti, deve attestare, sotto la propria responsabilità, che siano conformi, al momento della consegna ai vari requisiti di sicurezza, a chi le noleggia o le riceva in uso (o in locazione finanziaria).
Ne consegue che il noleggiatore e il concedente in uso devono fornire solo ed esclusivamente beni conformi alla legge, e che tali informazioni siano fornite al cliente finale con un’attestazione formale: conformità ai requisiti di sicurezza, buono stato di conservazione, manutenzione ed efficienza a fini di sicurezza tramite il registro di controllo, scheda tecnica, verbali di verifica periodica e via dicendo. Il noleggiatore, inoltre, deve obbligatoriamente sapere se i lavoratori a cui noleggia i macchinari siano in possesso delle specifiche abilitazioni. Le attrezzature di lavoro per le quali è richiesta una dichiarazione del datore di lavoro sono: piattaforme di lavoro elevabili (PLE), gru a torre, gru mobili, gru per autocarro, carrelli elevatori semoventi con conducente a bordo (a braccio telescopico, industriali e telescopici rotativi), trattori agricoli e forestali, macchine movimento terra (escavatori idraulici, a fune, pale caricatrici frontali, terne, autoribaltabili a cingoli), pompe per calcestruzzo.
 
Ti potrebbe interessare anche: “Quali sono i macchinari più utilizzati in campo edile?

Come noleggiare i macchinari

Il noleggio prevede che i vari macchinari e la diversa attrezzatura necessaria all’attività imprenditoriale e professionale di riferimento venga acquistata da un soggetto, chiamato anche locatore, o dati appunto in locazione a un cliente finale, detto anche locatario o utilizzatore del bene, per un arco di tempo determinato come da contratto, tramite un pagamento di un canone. Allo scadere del contratto, l’utilizzatore non è obbligato a riscattare il bene o ad acquisirne la proprietà.
Quali macchinari è possibile noleggiare? Il noleggio operativo può avvenire su tutti i beni strumentali che le imprese utilizzano nei diversi processi produttivi. Questo consente all’azienda o al privato di avere a disposizione tutto ciò di cui ha bisogno senza doverli per forza acquistare.
Il noleggio operativo di beni strumentali determina numerosi vantaggi, sia per quanto riguarda il lavoro da svolgere, ma anche dal punto di vista della fiscalità e della deducibilità:

  • vengono eliminate le problematiche riguardo agli ammortamenti e alla gestione dei cespiti aziendali;
  • i canoni di noleggio sono totalmente deducibili ai fini IRES e IRAP (e detraibili per l’IVA), pertanto, la deducibilità è totale.

Il noleggio di macchinari e attrezzatura risulta conveniente anche perché:

  • la durata del noleggio è circoscritta al ciclo di vita dei macchinari, consentendo il rinnovamento tecnologico;
  • ne consegue che l’impresa può, al termine del periodo di noleggio, decidere di stipulare un nuovo contratto con apparecchiature più moderne, o sostituire il bene prima della scadenza del contratto;
  • consente di eliminare i costi di smaltimento dei beni, e anche quelli relativi alla manutenzione, riparazione fuori garanzia, o agli “switching cost”, quelli derivati dal passaggio a una tecnologia più recente.
  • si richiede solo il canone di manutenzione, la gestione e un’assicurazione contro i possibili rischi.
    non prevede anticipi, maxicanoni o altri costi.

Giuliano Group ti garantisce la massima professionalità e affidabilità su tutto il processo di noleggio macchinari e attrezzatura da lavoro. Il nostro team di professionisti saprà consigliarti il meglio dei prodotti in base alle tue esigenze e riuscirà a supportarti per qualsiasi procedura necessaria.
Per maggiori informazioni riguardo alle nostre attrezzature a noleggio, contattaci al 199 24 05 85, anche su Whatsapp dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13 e dalle 14 alle 17.

Consulta anche: “Piattaforme a pantografo elettriche: perché sceglierle?