Per assistenza ed informazioni199 24 05 85
Il numero whatsapp è attivo dal Lun al Ven 8-13 e 14-17 Lun - Ven 8-13 e 14-17Seguici su:

Macchine movimento terra: manovrarle in sicurezza

Macchine movimento terra: manovrarle in sicurezza 3 Febbraio 2017
Le macchine movimento terra sono importantissime nei cantieri edili poiché sono utilizzate per le operazioni di preparazione dei lavori come la modellazione dei terreni, la realizzazione di scavi e tutti gli interventi atti al movimento di terra da una parte all’altra. 
Vediamo insieme quali sono le macchine movimento terra, noleggiabili anche da Officine Giuliano, e come si utilizzano in tutta sicurezza.

Macchine movimento terra: quali sono?

Secondo il lavoro che c’è da fare, dallo scavo, il carico, lo scarico, il livellamento e la rottura del terreno, esistono vari tipi di macchine movimento terra. Ecco quali sono:
  • Miniescavatori
  • Midiescavatori
  • Escavatori
  • Minipale gommate
  • Pale gommate
  • Demolitori idraulici
  • Terne

Come manovrare in sicurezza le macchine movimento terra

Osservare con precisione le norme di sicurezza è fondamentale per scongiurare incidenti e infortuni facilmente evitabili con un po’ di attenzione e utilizzando correttamente le macchine. Gli operatori addetti alle macchine movimento devono essere dotati di un grande senso di responsabilità e devono avere assolutamente una formazione specifica per quel ruolo.
Ecco cosa è importante per lavorare in sicurezza con le macchine movimento terra:
Patente e abilitazione: per guidare una macchina movimento terra non ci sono patenti particolari da ottenere, ma è importantissimo avere l’abilitazione alla guida poiché, spesso, queste macchine devono transitare su strade urbane e, comunque, anche in cantiere devono rispettare le regole del codice della strada. In un ambiente del genere, inoltre, i rischi sono anche maggiori che su una strada pubblica, è quindi importantissimo che i macchinari siano affidati ad operatori esperti con attestato, concesso solo dopo un corso teorico e pratico.
Manutenzione: i compiti dell’operatore non si fermano a guidare, spianare, scavare o caricare, ma comprendono anche la manutenzione quotidiana del mezzo, evitando guasti e malfunzionamenti. Per causare un incidente, infatti, basta anche un bullone lento, un cavo elettrico un po’ danneggiato o un comando che fatica a rispondere correttamente, una macchina movimento terra può creare grossi danni anche a causa di piccoli danni non notati subito o trascurati. 
Formazione: l’operatore della macchina, come già detto, deve essere molto responsabile e competente. Non deve mai distrarsi durante il lavoro e deve aver fatto una formazione molto scrupolosa e deve conoscere ogni minimo particolare della macchina che sta guidando
Pulizia: ogni parte della macchina deve essere pulita, priva di grasso e di materiali scivolosi per evitare incidenti. Anche i comandi devono essere ben puliti per evitare che il piede del conducente scivoli dal pedale causando grossi danni. Gli specchietti, poi, devono garantire la massima visibilità.
Controllo delle funzionalità principali: la prima regola è quella di provare tutti i comandi prima di cominciare a lavorare e avvisare subito i responsabili se si riscontra anche il minimo problema. All’inizio di ogni giornata lavorativa, l’operatore deve controllare freni, comandi, avvisatori luminosi e acustici, tubazioni. Inoltre, deve sempre assicurarsi che i lubrificanti e i liquidi di raffreddamento siano al giusto livello e che non possano fuoriuscire in alcun modo. Nello stesso modo, vanno controllati gli pneumatici e la loro pressione. 
Officine Giuliano offre in noleggio le migliori macchine movimento terra. Per ulteriori informazioni, o per usufruire dei servizio di noleggio e assistenza, non esitare a compilare il nostro form contatti.