Per assistenza ed informazioni199 24 05 85
Il numero whatsapp è attivo dal Lun al Ven 8-13 e 14-17 Lun - Ven 8-13 e 14-17 Seguici su:

Piattaforme aeree usate o a noleggio? Come scegliere

Piattaforme aeree usate o a noleggio? Come scegliere 11 Aprile 2022

Piattaforme aeree usate o a noleggio? Come scegliere la macchina da lavoro più adeguata? Si tratta sicuramente di uno strumento rivoluzionario nel settore dell’edilizia e dell’impiantistica, che consente di eseguire varie operazioni ad alta quota, dai 2 metri fino ai 10 metri, senza utilizzare ponteggi o trabattelli.

Andiamo a scoprire cosa sono, nel dettaglio, le piattaforme aeree e quali scegliere in base al tipo di utilizzo.

Cosa sono le piattaforme aeree e a cosa servono

Le piattaforme aeree (PLE) sono macchinari estremamente versatili che servono ad agevolare i lavori in quota. Vengono chiamate anche piattaforme di sollevamento o mobili elevabili, in quanto permettono ai lavoratori di poterci salire e compiere operazioni di vario tipo.

Le piattaforme aeree, da quando hanno iniziato a diffondersi, hanno gettato le basi per un ambiente di lavoro migliore, soprattutto per le condizioni degli operatori. La prima piattaforma aerea, infatti, è stata costruita nel 1969 negli Stati Uniti per consentire di risparmiare tempo e denaro senza l’uso dei ponteggi, e di posizionare rapidamente i lavoratori con la loro attrezzatura nel punto scelto con la massima sicurezza e senza rischio di caduta.

Essendo macchine molto versatili, possono essere utilizzate in vari settori:

  • Settore edile: lavori di costruzione, riparazione, demolizioni edifici, accedere a notevoli altezze in sicurezza e agilità;
  • Settore industriale: per lavori da effettuare sia all’interno che all’esterno senza danni per l’ambiente (non necessitano di carburante);
  • Settore pulizia e manutenzione: ideali per pulire vetrate molto alte o per la potatura d’alberi, sistemazioni urbane e per l’installazione di impianti fotovoltaici;
  • Settore emergenza: come nel caso di operazioni urgenti da parte dei vigili del fuoco.

Inoltre, le piattaforme aeree sono progettate per sollevare pesi limitati, spesso inferiori a una tonnellata, e possono essere gestite anche da un solo operatore. Ma non solo, possono essere anche accessoriate con prese elettriche, connettori per aria compressa e telai per il trasporto di vetri per finestre.

Piattaforme aeree a noleggio o usate

La scelta di piattaforme aeree sul mercato è estremamente varia. Non c’è da stupirsi visto che si tratta di strumenti sempre più diffusi in grado di agevolare lavori complicati in molto meno tempo rispetto ai ponteggi tradizionali.

Le piattaforme di sollevamento possono essere acquistate sia nuove che usate, o prese a noleggio. Tutto dipende dalle specifiche esigenze, dalle condizioni della macchina e dal budget a disposizione. Vediamo più nello specifico i vantaggi e gli svantaggi di entrambe le scelte.

Piattaforma aerea usata

La scelta della piattaforma aerea usata dipende soprattutto dagli interventi da effettuare, se in continuità o meno. Occorre sapere il tipo di lavoro da eseguire, a quale distanza e altezza, quindi se utilizzare la categoria delle semoventi, con braccio telescopico che può andare in diverse direzioni, perfetto per il trasporto di carichi e persone tramite il cestello, o delle autocarrate, piattaforme semoventi a braccio grazie alle quali potersi muovere liberamente su strada, abbattendo gli eventuali costi di trasporto.

Da valutare anche la formazione obbligatoria per poterla guidare, quindi possedere il patentino PLE, occuparsi sempre della sua manutenzione, e garantire costantemente un eccellente livello di affidabilità e sicurezza per ridurre le probabilità di guasto.

Piattaforma aerea a noleggio

Un’ottima scelta se si desidera una piattaforma aerea in ottime condizioni, controllata e testata, in grado di fornire elevate presentazioni anche per lunghi periodi. L’opzione sicuramente più conveniente rispetto all’acquisto.

Da valutare attentamente, anche in questo caso, una serie di fattori, tra i quali:

  • Tipologia di piattaforma: quale altezza può raggiungere, quindi considerare un costo più alto se si raggiungono determinate quote;
  • Durata del noleggio: più tempo occorre per il lavoro, più si abbattono i costi per un costo giornaliero;
  • Noleggio a freddo o a caldo: il noleggio a caldo si basa su un operatore specializzato capace di manovrare la piattaforma, con costi aggiuntivi in base alle ore di lavoro previste.

In sintesi, la scelta tra l’acquisto o il noleggio di una piattaforma aerea dipende da fattori relativi a sicurezza, convenienza, velocità e facilità di utilizzo:

  • Sicurezza: il noleggio è la scelta migliore poiché le macchine sono sottoposte continuamente a controlli minuziosi;
  • Convenienza: il noleggio conviene di più in quanto è possibile scegliere tra diversi pacchetti giornalieri, settimanali o per periodi di tempo più lunghi;
  • Velocità: anche in questo caso il noleggio è la scelta più pratica e rapida, permettendo un risparmio di tempo e denaro;
  • Facilità: il noleggio è una procedura molto più semplice rispetto all’acquisto vero e proprio.

Giuliano Group offre un’ampia gamma piattaforme aree a noleggio in grado di adattarsi a ogni tipo di esigenza. Sarai assistito da esperti del settore e potrai avvalerti di modelli sicuri, moderni e affidabili.

Contattaci per un preventivo gratuito al 199 24 05 85, anche su Whatsapp dal lunedì al venerdì dalle 8 alle 13 e dalle 14 alle 17.