Per assistenza ed informazioni199 24 05 85
Il numero whatsapp è attivo dal Lun al Ven 8-13 e 14-17 Lun - Ven 8-13 e 14-17Seguici su:

Sollevatori telescopici: cosa sono e a cosa servono

Sollevatori telescopici: cosa sono e a cosa servono 15 Dicembre 2022

I sollevatori telescopici sono mezzi per il sollevamento aereo di materiali e oggetti, utilizzati maggiormente nel settore edilizio. Macchine che consentono di sollevare, muovere e posizionare mattoni, ghiaia e legname e, grazie a diversi accessori, riescono ad adattarsi a diverse attività da cantiere.


Sollevatori telescopici: cosa sono e a cosa servono. Si tratta di macchine multiuso che muovono e posizionano il materiale edilizio, tra cui la preparazione dei materiali iniziali nella fase di partenza di un lavoro, il sollevamento di carichi su pallet e di carichi sospesi, e la pulizia del cantiere una volta terminato il lavoro. Andiamo quindi a scoprire tutte le caratteristiche e gli utilizzi principali dei sollevatori telescopici nel resto dell’articolo.

 

Leggi anche: “Noleggio macchine da sollevamento: come scegliere il modello più adatto

 

Cos’è un sollevatore telescopico

I sollevatori telescopici fanno parte delle macchine per il sollevamento, che comprendono a loro volta mezzi destinati al sollevamento e alla manovra di carichi sospesi tramite ganci fissi, rotativi o altri tipi di dispositivi, sia nel settore delle costruzioni che in quello dell’agricoltura e dell’industria. I sollevatori telescopici sono macchinari in grado di favorire il trasporto, il sollevamento e il posizionamento di attrezzature pesanti, anche in spazi ridotti. Grazie alla presenza di un braccio telescopico ad azionamento idraulico, questo macchinario può essere sia fisso che rotativo. Nello specifico si tratta di:

  • sollevatori telescopici fissi: fungono da supporto durante la movimentazione di materiali pesanti in cantiere. Essendo privi di un braccio telescopico che ruota, permettono di gestire al meglio sia la presa che il posizionamento di materiali di diverse tonnellate e altezze anche in spazi angusti, grazie alle ruote motrici;
  • sollevatori a torre rotativi: il corpo della cabina risulta distaccato dal telaio inferiore e si muove a 360° insieme al braccio, soluzioni che offrono una maggiore libertà di movimento permettendo operazioni più complesse.

 

Com’è strutturato il sollevatore telescopico

La struttura di un sollevatore telescopico, con le sue quattro ruote motrici, consente di muoversi sia su terreni asfaltati che in contesti più accidentati. È realizzata per la maggior parte in acciaio per resistere anche agli sforzi più importanti, ed è formata da:

  • corpo della macchina: composto dal telaio, da un sistema di trazione a quattro ruote motrici e un potente motore;
  • la cabina: il cuore del sollevatore in cui siede l’operatore che deve manovrare con sicurezza la macchina;
  • un braccio telescopico: un robusto braccio metallico che permette di portare il carico a diverse altezze;
  • l’aggancio rapido per gli accessori intercambiabili: permette di innestare con semplicità i diversi accessori per il sollevamento, ad esempio le forche, il verricello con gancio, l’argano, il cestello, la benna e la pinza.

 

A cosa servono i sollevatori telescopici

Il sollevatore telescopico permette di essere impiegato in diversi settori di utilizzo; questo grazie soprattutto alla versatilità del suo braccio estensibile e dall’intercambiabilità degli accessori. Il settore delle costruzioni è sicuramente quello dove il sollevatore telescopico viene utilizzato maggiormente, nello specifico nei cantieri edili o nelle grandi opere pubbliche per movimentare e posizionare materiali da costruzione, parti prefabbricate o materiali sfusi come ghiaia o terra.
In agricoltura, invece, viene usato per raccolte, manutenzione del verde e il trasporto di tronchi o prodotti. Nel campo industriale, infine, i sollevatori telescopici vengono impiegati nel settore navale, negli aeroporti, negli stabilimenti produttivi e nella manutenzione di fabbricati e impianti industriali.

 

Il sollevatore telescopico rappresenta una delle migliori soluzioni per quanto riguarda il sollevamento dei materiali. L’importante è che tutto il lavoro sia eseguito da professionisti del settore e in completa sicurezza. Per questi motivi devi scegliere un macchinario di sollevamento a noleggio in grado di offrire alla tua azienda tutto il necessario per massimizzare l’efficienza e risparmiare.
Giuliano Group ti offre un’ampia gamma di sollevatori telescopici a noleggio di ultima generazione, in linea con i più recenti standard in termini di impatto ambientale e sottoposti a manutenzione periodica. Richiedi maggiori informazioni sui nostri servizi utilizzando il nostro form di contatto.

 

Consulta anche: “Noleggio macchine da sollevamento: come scegliere il modello più adatto